Benvenuto, oggi è lunedì 5 gennaio 2004 ore 18.34.22 - Oggi si celebra S. Simeone stilita

Home Page

 
Contatta Dhandy con il suo magico show Iroko music club - Salerno Cinema Teatro Bertoni

VII edizione del Festival di Musica Antica

Nell’abituale sala Molinari nel chiostro della Chiesa del Convento di Piazza S.Francesco, alle ore 20:45, torna come ogni anno il XVII Festival di Musica Antica, promosso dall’Associazione Koinè di Carmine Mottola.
La caratteristica di questa rassegna è quella di avere un tema, un filo rosso che lega tutti gli appuntamenti del Festival. Quest’anno, il cartellone è ispirato a “Le Armonie del Mondo”, omaggio a quel legame tra scienza, cielo, misticismo e musica che sin dai tempi degli antichi greci lascia convivere il fatto sensibile (la vibrazione che origina i suoni) e quello intellettivo (scale, ritmi, armonie), sino a vedere il mondo quale specchio dell’armonia universale.
Ben sette, quest’anno gli appuntamenti del Festival, che inizierà con “La notte illuminata” cantata dall’Ensemble “Concerto de’ Cavalieri”, composto dal soprano Raffaella De Ponte, dall’alto Rosa Manfredonia, dai violini Nicola Mitolo e Silvia Salvi, dal violoncello Elisabetta Casapieri, dal contrabbasso Stella Sorgente e dal direttore al clavicembalo Marcello Di Lisa.
Il cartellone continuerà con il secondo appuntamento previsto per il 25 , con l’Ensemble “L’Araba Fenice” con “Quanto è dolce il languir”, con musiche di Handel, Cesti, Vivaldi e Telemann; il 29 “Musiche alla Corte milanese e nel regno di Napoli”, eseguite dal soprano Renata Fusco accompagnata al liuto da Massimo Lonardi, mentre il 1 dicembre appuntamento con la viola di Guido Balestracci ed il clavicembalo di Stefano Maria Demicheli per “Il canto del cigno” – apoteosi e decadenza del duo per viola da gamba e cembalo -. Il 3 dicembre ritorna il Concerto Italiano di Rinaldo Alessandrini che eseguirà musiche di J.S.Bach, l’8 l’obstinata chòrea del gruppo salernitano Antica Consonanza che si esibirà in un programma di ciaccone e tarantelle, mentre gran finale il 9 dicembre con Riccardo Minasi e Ignazio Schiffani con tre sonate di Bach e la Fantasia e Fuga in La minore per cembalo BWV 904.

Il programma

Cerca la news contenente la parola



Le altre news di questo mese della directory  Home



Salernocity.com è realizzato da
Jobiz.com srl - Tutti i diritti sono riservati - Per assistenza scrivi a info@salernocity.com
Salernocitynews è una testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Salerno con il N. 1092 R. Stampa 11/06/01

 [Pubblicità] - [Collabora con noi] - [Giudica]